Seguici su

InformaComune

22 Agosto 2023

Tariffe TARI (Tassa sui Rifiuti) 2023: i chiarimenti dell’Amministrazione

Il Sindaco di Ardea Maurizio Cremonini e l’Assessore alle Finanze Emanuela Anna Ferrante intendono intervenire per fare chiarezza circa le tariffe TARI, ossia la Tassa sui Rifiuti.

In particolare, a seguito dell’invio degli avvisi di pagamento, sono emerse numerose perplessità da parte della cittadinanza e sono stati registrati degli interventi di alcuni consiglieri comunali d’opposizione proprio relativamente alle tariffe e al relativo Piano Economico Finanziario (PEF) 2022-2025, ossia il documento con cui vengono definiti, tra gli altri, i costi complessivi, fissi e variabili, del Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

«Il PEF da cui scaturiscono le tariffe applicate relativamente alla Tari – spiegano il Sindaco e l’Assessore alle Finanze – non è stato adottato da questa Amministrazione; di conseguenza, gli aumenti che stanno ‘pesando’ sulle tasche dei contribuenti derivano da un documento che è stato adottato prima dell’insediamento dell’attuale governance cittadina. Un documento, il PEF, che allo stato attuale non è modificabile, in quanto i cambiamenti possono essere solo biennali. Di contro, però, questa Amministrazione ha lavorato alacremente per analizzare le motivazioni che avevano indotto, dall’anno 2022 all’anno 2023, a prevedere un aumento del costo del servizio pari al 6,48%: da tale analisi e dal successivo aggiornamento dei costi che compongono l’intero servizio, si è riusciti a contenere l’aumento di oltre due punti percentuali, fissandolo al 4,36%. Ciò significa che l’incremento medio delle tariffe è stato sensibilmente contenuto rispetto a quanto inizialmente previsto con il PEF 2022-2025».

C’è dell’altro: «Per la prima volta – proseguono Sindaco e Assessore – è stato affrontato il tema delle abitazioni a disposizione: Ardea, infatti, essendo una località con un esteso litorale, è caratterizzata dalla presenza di seconde abitazioni che, per buona parte dell’anno, restano inutilizzate. Per loro è stata introdotta una riduzione sulla parte variabile (ossia i costi di raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento dei rifiuti indifferenziati, i costi della raccolta differenziata e i costi di trattamento e riciclo) della tariffa Tari del 10%. È facile, dunque, attribuire all’Amministrazione Cremonini l’aumento dei costi della Tari – concludono il Sindaco e l’Assessore -: con questi fatti, invece, dimostriamo che abbiamo messo in campo qualsiasi risorsa per contenerli».

 

Ultimi articoli

Avvisi 16 Luglio 2024

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER LA FORMAZIONE PER IL PERSONALE DELL’ENTE IN MATERIA DI CODICE DI COMPORTAMENTO, CODICE DISCIPLINARE, PROCEDIMENTI DISCIPLINARI E RELATIVA GESTIONE OPERATIVA

Si rende noto che è indetta una procedura comparativa per il conferimento di un incarico per la formazione per il personale dell’Ente in materia di codice di comportamento, codice disciplinare, procedimenti disciplinari e relativa gestione operativa.

Notizie 3 Luglio 2024

Convegno – Pomodoro Pantano di Ardea

Convegno in merito al Pomodoro Pantano di Ardea che si terrà il giorno 5 luglio 2024 alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare in via Laurentina, 00040 Ardea.

torna all'inizio del contenuto