Seguici su

Servizi

10 Settembre 2020

TPL: Rimborso abbonamento studenti

Rimborso abbonamenti Covid- 19 – Misure di tutela per i pendolari di trasporto ferroviario e TPL – art. 215 DL 34/2020

1. Chi può chiedere il rimborso?

Può chiedere il rimborso chi nei mesi del lockdown aveva un abbonamento trimestrale studenti, annuale studenti in corso di validità e non lo ha potuto utilizzare in conseguenza delle misure governative di contenimento.

2. Chi può presentare la richiesta di rimborso?

La richiesta di rimborso può essere presentata esclusivamente dall’intestatario dell’abbonamento. Se il titolare è un minore, la richiesta deve essere inoltrata dal genitore/tutore.

3. Come posso chiedere il rimborso?

La domanda di rimborso deve essere presentata solo ed esclusivamente via email all’indirizzo: laziomobilita@virgilio.it

4. Quali documenti vanno presentati?

Per richiedere il rimborso vanno inoltrati per email il modello di domanda debitamente compilato, copia dell’abbonamento, copia a fronte retro del documento di identità valido del dichiarante tutto in formato pdf.

La trasmissione di questi documenti sono obbligatori, non saranno accettate domande incomplete.

5. Quali sono le forme di rimborso previste?

Si può scegliere una delle due forme di rimborso:

  • PROLUNGAMENTO DEL TITOLO

Prolungamento dell’abbonamento pari al numero di giorni di mancato utilizzo.

  • VOUCHER

Emissione di un voucher di valore corrispondente al periodo di mancato utilizzo del titolo.

Nota bene!

IN CASO DI ABBONAMENTO ANNUALE R.L. Il Voucher non può essere quantificato con il valore corrispondente in quanto solo una quota parte è imputabile all’utente (onde evitare che l’utente possa non avere vantaggi da questo cambio valuta) Si rilascia pertanto il PROLUNGAMENTO DEL TITOLO DI VIAGGIO

6. Entro quando posso chiedere il rimborso?

Puoi chiedere il rimborso per il mancato utilizzo del tuo abbonamento entro il 30 Novembre 2020

7. Accettata la mia richiesta di rimborso, entro quando posso utilizzare il voucher?

Potrai utilizzare il tuo voucher entro un anno dall’emissione. Il voucher va utilizzato in un’unica soluzione.

Modulo di richiesta del rimborso


Come da comunicazione ufficiale riguardante quanto legislato dal D.L. n.34 del 19/05/2020:

Per quanto concerne il quesito “rimborso” si fa presente che lo stesso è limitato al solo periodo di lockdown (11 marzo al 3 maggio 2020).

L’art. 215 del decreto “rilancio” del 19 maggio 2020, n. 34 – pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – serie Generale n. 128 del 19/05/2020 – suppl. ordinario n. 21 – stabilisce che in caso di mancato utilizzo dei titoli di viaggio, compresi gli abbonamenti, conseguente alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, le aziende erogatrici dei servizi di trasporto ferroviario o di servizi di trasporto pubblico locale procedono nei confronti degli aventi diritto al rimborso, optando per una delle seguenti modalità:

  1. a. emissione di un voucher di importo pari all’ammontare del titolo di viaggio, ivi compreso l’abbonamento, da utilizzare entro un anno dall’emissione;
  2. b. prolungamento della durata dell’abbonamento per un periodo corrispondente a quello durante il quale non ne è stato possibile l’utilizzo;

Il medesimo Decreto stabilisce altresì che ai fini dell’erogazione del rimborso, l’utente interessato presenta la richiesta all’Azienda che ha emesso il titolo di viaggio allegando:

1. la documentazione comprovante il possesso del titolo di viaggio nel periodo di efficacia dei provvedimenti attuativi delle misure di contenimento;

2. una dichiarazione rilasciata ai sensi dell’art. 47 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28/12/2000, (dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà) relativa al mancato utilizzo, in tutto o in parte, del titolo di viaggio in conseguenza dei provvedimenti attuativi delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ultimi articoli

News in evidenza 22 Gennaio 2021

RITARDO CAMPAGNA VACCINAZIONE ANTICOVID OVER 80

La Regione Lazio comunica che a causa di ritardi nelle forniture dei vaccini per gli over 80 anni, slittano al 1° febbraio per quanto riguarda le prenotazioni online (sul sito SaluteLazio.

News in evidenza 22 Gennaio 2021

INDICAZIONI POSTE ITALIANE PER IL PAGAMENTO DELLA PENSIONE DI FEBBRAIO

Si informa la cittadinanza che, anche per il mese di febbraio, Poste Italiane procederà all’erogazione anticipata delle pensioni dal 25 al 30 gennaio.

Primo Piano 22 Gennaio 2021

INAUGURAZIONE PUNTO UNICO DI ACCESSO (PUA) – SEDE DI TOR SAN LORENZO

Il Sindaco di Ardea Mario Savarese e l’Assessore Morris Orakian hanno preso parte, ieri 22 gennaio 2021, all’inaugurazione del nuovo Punto Unico di Accesso (PUA) sul territorio di Ardea in via dei Tassi, che insieme a quello di Pomezia già attivo, sarà a disposizione dei cittadini con difficoltà sanitarie e sociali.

InformaComune 21 Gennaio 2021

Progetto di legge di iniziativa popolare ai sensi dell’articolo 71, secondo comma, della Costituzione e della legge 25 maggio 1970, n. 352

Il Presidente del Comitato promotore Maurizio Verona Sindaco di Stazzema Presidente dell’Istituzione Parco nazionale della pace di Sant’Anna di Stazzema  propone il seguente progetto di legge di iniziativa popolare ai sensi dell’articolo 71, secondo comma, della Costituzione e della legge 25 maggio 1970, n.

torna all'inizio del contenuto