Seguici su

Comunicati stampa

28 Gennaio 2022

Discarica abusiva davanti alla scuola di Tor San Lorenzo: multe e bonifica

Sanzionare chi inquina e non rispetta le regole, con l’obiettivo di eliminare al più presto le discariche abusive presenti sul territorio.

È questo quanto sta avvenendo ad Ardea, in particolar modo nella zona di Tor San Lorenzo, dove grazie al dispositivo “E-Killer” in dotazione alla Polizia Locale sono stati “beccati” circa 60 cittadini che, in poche ore, hanno sversato i rifiuti nell’area che si trova di fronte alla scuola di via Campo di Carne, dando vita a una discarica abusiva che è stata bonificata dal personale della ditta che gestisce il servizio di igiene urbana.

Per gli incivili scatteranno pesanti sanzioni, che possono arrivare fino a 3.100 Euro a seconda dell’illecito commesso.

«Non è più tollerabile che si abbandonino rifiuti, anche speciali e particolarmente inquinanti, sul nostro territorio. Ed è inaccettabile che questo si faccia davanti a una scuola – commenta il Sindaco di Ardea, Mario Savarese -. Avevamo già pulito quell’area: a distanza di pochi giorni, però, la situazione era di nuovo critica ed è stata effettuata una nuova bonifica. Chi ha sversato i rifiuti, stavolta, sarà punito: con l’E-Killer, infatti, sono stati individuati gli autori dell’abbandono del materiale presente e adesso riceveranno multe salate».

“E-Killer”, lo ricordiamo, è un dispositivo che, sfruttando le più innovative tecnologie di analisi video e di intelligenza artificiale, riesce a “catturare” abbandoni illeciti di rifiuti, con la Polizia Locale che provvede a emettere sanzioni dopo aver identificato gli autori degli sversamenti. Sanzioni che sono anche piuttosto pesanti, visto che possono arrivare, come detto, fino a 3.100 Euro.

Essendo “E-Killer” è un dispositivo “itinerante”, viene posizionato in luoghi sempre diversi, con l’obiettivo di riuscire a eliminare il fenomeno delle discariche abusive, la cui bonifica, come noto, ha un costo che incide anche sulle tariffe della Tari.

Ultimi articoli

InformaComune 23 Febbraio 2024

“Comuni in Rete” contro la violenza di genere: ad Ardea una tappa del progetto della Procura di Velletri

Nella giornata di giovedì scorso, nell’Aula Consiliare “Sandro Pertini” del Comune di Ardea, ha avuto luogo una tappa dell’iniziativa “Comuni in Rete”, promossa dalla Procura della Repubblica di Velletri per sensibilizzare la popolazione contro la violenza di genere.

Elettorale 20 Febbraio 2024

Elezioni Europee 2024, entro l’11 marzo i cittadini comunitari residenti ad Ardea possono presentare domanda per esercitare il diritto di voto

COMUNE DI ARDEA Caro elettore / Cara elettrice, in occasione delle prossime elezioni europee (6-9 giugno 2024), Lei, in qualità di cittadino/a dell’Unione europea qui residente, può, se vuole, esercitare in questo Comune il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’ltalia, presentando apposita domanda.

torna all'inizio del contenuto