Seguici su

Notizie

1 Giugno 2020

2 GIUGNO 1946: NASCE LA REPUBBLICA ITALIANA

Il 2 giugno 1946 gli Italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale forma di stato dare al Paese: da quel momento l’Italia divenne una repubblica costituzionale, la Repubblica italiana.
La Festa della Repubblica, segnando uno dei momenti più alti della nostra storia, merita una particolare attenzione per evitare che la consapevolezza e la memoria del suo significato non vengano mai meno, memoria che viene promossa a livello nazionale e locale da tante associazioni, ricordando il sacrificio di molti che sono passati attraverso il percorso dell’ultimo conflitto mondiale che, ad Ardea, trovò un momento nodale: infatti, nel 1944, Ardea fu un punto nevralgico della “Linea Caesar”, l’ultima linea difensiva costruita dall’esercito tedesco a protezione di Roma durante la campagna d’Italia, dopo lo sfondamento della “Linea Gustav” ad opera degli Alleati.
L’Amministrazione vuole oggi ricordare un momento così importante della nostra storia caratterizzato da grandi speranze e da una volontà diffusa tra gli italiani di ricostruire e far rinascere il Paese, partendo dalle rovine del Secondo Dopoguerra.
La Festa della Repubblica rafforza nel cittadino il senso del dovere e l’etica della responsabilità e stimola le nuove generazioni a diventare la nuova classe dirigente di domani, rappresentando inoltre un’occasione perfetta per consolidare il rapporto con la nostra storia e le nostre origini.

 

Ultimi articoli

InformaComune 24 Novembre 2021

MISURE DI SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA DI ORGANI COLLEGIALI

OGGETTO: MISURE DI SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA DI ORGANI COLLEGIALI – INTEGRAZIONE DECRETO N.

Galleria prima pagina 23 Novembre 2021

CAMPAGNA DI INFORMAZIONE RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA

Continua la campagna di informazione sulla raccolta porta a porta.

torna all'inizio del contenuto