Seguici su

Galleria prima pagina

3 Gennaio 2022

AL VIA L’ASSEGNO UNICO, IL SOSTEGNO ECONOMICO ALLE FAMIGLIE PER OGNI FIGLIO FINO AI 21 ANNI

L’assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili. L’importo spettante varia in base alla condizione economica del nucleo familiare sulla base di ISEE valido al momento della domanda tenuto conto dell’età e del numero dei figli nonché di eventuali situazioni di disabilità dei figli. L’assegno è definito unico, poiché è finalizzato alla semplificazione e al contestuale potenziamento degli interventi diretti a sostenere la genitorialità e la natalità, e universale in quanto viene garantito in misura minima a tutte le famiglie con figli a carico, anche in assenza di ISEE o con ISEE superiore alla soglia di euro 40mila.

Quando si può richiedere l’Assegno Unico?

Dal 1° gennaio 2022, ma bisogna ricordare che per definire l’importo è necessario aver presentato un ISEE valido e corretto.

È possibile anche presentate la domanda senza ISEE ma in questo caso si accederà solo all’importo minimo previsto per l’Assegno Unico. Sarà comunque possibile inviare l’ ISEE successivamente e avere accesso all’importo specifico per il proprio nucleo familiare.

Per coloro che inviano ISEE entro il 30 giugno verranno riconosciuti gli importi spettanti a decorrere dal mese di marzo.

Come si presenta la domanda?

La domanda si presenta online con procedura semplificata accedendo al sito INPS con SPID, CIE o CNS o tramite patronato.

A chi è rivolto?

L’Assegno unico e universale spetta ai nuclei familiari in cui ricorrono le seguenti condizioni:

  • per ogni figlio minorenne a carico e, per i nuovi nati, decorre dal settimo mese di gravidanza;
  • per ciascun figlio maggiorenne a carico, fino al compimento dei 21 anni che:
    • frequenti un corso di formazione scolastica o professionale, ovvero un corso di laurea;
    • svolga un tirocinio ovvero un’attività lavorativa e possieda un reddito complessivo inferiore a 8mila euro annui;
    • sia registrato come disoccupato e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego;
    • svolga il servizio civile universale;
  • per ogni figlio con disabilità a carico, senza limiti di età.

Link: https://www.inps.it/home.html

Ultimi articoli

Elettorale 23 Giugno 2022

Elettori positivi al Covid-19, indicazioni Asl e procedure da seguire per il voto domiciliare

Si comunica che, in occasione del turno di Ballottaggio delle Elezioni Amministrative 2022, in programma ad Ardea domenica 26 giugno 2022, la Asl Roma 6 ha predisposto nuove procedure per il rilascio dell’attestazione dell’esistenza delle condizioni di cui all’art.

Avvisi 21 Giugno 2022

Tassa sui Rifiuti (TARI) 2022, informazioni e scadenze per i pagamenti

Il Comune di Ardea, a decorrere dal 6 giugno 2022, ha affidato la gestione delle Entrate al Concessionario Municipia S.

Elettorale 16 Giugno 2022

Ballottaggio 2022, adempimenti preparatori: circolare della Prefettura di Roma

Si comunica che nella sezione “Elezioni Amministrative 2022” del sito istituzionale del Comune di Ardea è stata pubblicata la Circolare n.

Elettorale 15 Giugno 2022

BALLOTTAGGIO 2022: GLI ORARI DI APERTURA DELL’UFFICIO ELETTORALE

Si rende noto che da sabato 18 giugno 2022 e fino a venerdì 24 giugno 2022, l’Ufficio Elettorale del Comune di Ardea (via Salvo D’Acquisto, piano terra) resterà aperto nei seguenti orari per la consegna e il rilascio delle tessere elettorali e per ogni altro adempimento e/o chiarimento relativo al Ballottaggio per le Elezioni Amministrative 2022: GIORNO ORARIO APERTURA Sabato 18/6 09.

torna all'inizio del contenuto