Seguici su

Galleria prima pagina

3 Gennaio 2022

AL VIA L’ASSEGNO UNICO, IL SOSTEGNO ECONOMICO ALLE FAMIGLIE PER OGNI FIGLIO FINO AI 21 ANNI

L’assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili. L’importo spettante varia in base alla condizione economica del nucleo familiare sulla base di ISEE valido al momento della domanda tenuto conto dell’età e del numero dei figli nonché di eventuali situazioni di disabilità dei figli. L’assegno è definito unico, poiché è finalizzato alla semplificazione e al contestuale potenziamento degli interventi diretti a sostenere la genitorialità e la natalità, e universale in quanto viene garantito in misura minima a tutte le famiglie con figli a carico, anche in assenza di ISEE o con ISEE superiore alla soglia di euro 40mila.

Quando si può richiedere l’Assegno Unico?

Dal 1° gennaio 2022, ma bisogna ricordare che per definire l’importo è necessario aver presentato un ISEE valido e corretto.

È possibile anche presentate la domanda senza ISEE ma in questo caso si accederà solo all’importo minimo previsto per l’Assegno Unico. Sarà comunque possibile inviare l’ ISEE successivamente e avere accesso all’importo specifico per il proprio nucleo familiare.

Per coloro che inviano ISEE entro il 30 giugno verranno riconosciuti gli importi spettanti a decorrere dal mese di marzo.

Come si presenta la domanda?

La domanda si presenta online con procedura semplificata accedendo al sito INPS con SPID, CIE o CNS o tramite patronato.

A chi è rivolto?

L’Assegno unico e universale spetta ai nuclei familiari in cui ricorrono le seguenti condizioni:

  • per ogni figlio minorenne a carico e, per i nuovi nati, decorre dal settimo mese di gravidanza;
  • per ciascun figlio maggiorenne a carico, fino al compimento dei 21 anni che:
    • frequenti un corso di formazione scolastica o professionale, ovvero un corso di laurea;
    • svolga un tirocinio ovvero un’attività lavorativa e possieda un reddito complessivo inferiore a 8mila euro annui;
    • sia registrato come disoccupato e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego;
    • svolga il servizio civile universale;
  • per ogni figlio con disabilità a carico, senza limiti di età.

Link: https://www.inps.it/home.html

Ultimi articoli

Comunicati stampa 20 Gennaio 2022

EMERGENZA COVID-19: IL SINDACO CONSEGNA L’ENCOMIO SOLENNE ALLA POLIZIA LOCALE

«Avete affrontato nel migliore dei modi l’emergenza: siete stati in prima linea, lavorando con spirito di abnegazione e con il solo obiettivo di tutelare la cittadinanza.

Galleria prima pagina 19 Gennaio 2022

LA CAROVANA DELLA PREVENZIONE ARRIVA AD ARDEA: MAMMOGRAFIE ED ECOGRAFIE GRATUITE PER LE DONNE

Sabato 29 Gennaio, ad Ardea farà tappa la “Carovana della prevenzione”, un progetto di Komen Italia che, con la collaborazione del Comune e della Croce Rossa Italiana Comitato di Ardea e grazie al sostegno di I.

Comunicati stampa 19 Gennaio 2022

Emergenza Covid-19: encomio solenne per la Polizia Locale

Un riconoscimento ufficiale e istituzionale quale testimonianza di gratitudine per il lavoro svolto nell’ambito della gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Avvisi 19 Gennaio 2022

Nasce lo Sportello Unico Telematico per l’Edilizia

Si rende noto che, ai sensi art. 5 del T.

torna all'inizio del contenuto