Seguici su

Notizie

7 Giugno 2017

Ardea, commissario visita area archeologica Castrum Inui

Il commissario straordinario del Comune di Ardea, Antonio Tedeschi, ha visitato questa mattina, accompagnato dall’archeologo Francesco Di Mario (responsabile del territorio per la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio), l’area archeologica di Castrum Inui. I carabinieri del nucleo di tutela del patrimonio artistico hanno installato una torre con telecamere a infrarossi per individuare gli eventuali tombaroli che possono entrare e danneggiare l’area. “E’ un patrimonio splendido della città – ha spiegato Tedeschi – Il lavoro dei carabinieri e della soprintendenza è importante per cercare di tutelare quel bene che è dell’intera umanità. In questi luoghi nasce il mito di Roma e in questo territorio c’è un pezzo del fondamento della cultura europea. C’è da andarne orgogliosi. E’ assurdo vedere come i tombaroli scavino e rompano alla ricerca di qualcosa che poi si trasforma, come è accaduto, in griglie di metallo messe dagli archeologi semplicemente perché, allarmati dai metal detector, si mettono a picconare senza alcun criterio. Poi, inoltre, ci sono i vandali: quelli che, per un piacere che non ha alcun senso, si mettono a rompere i lavori moderni fatti dalla Soprintendenza. Mi auguro che la futura amministrazione possa tutelare ancor di più questo bene meraviglioso che tocca aspetti storici, culturali, ambientali”.

Ultimi articoli

InformaComune 13 Agosto 2022

Ferragosto 2022, le indicazioni per la raccolta differenziata dei rifiuti

Si avvisa la cittadinanza che, a seguito di lavori di manutenzione straordinaria, il giorno 15 Agosto 2022  l’impianto di trattamento rifiuti (R.

Avvisi 11 Agosto 2022

Chiusura temporanea dello Sportello dell’Ufficio Protocollo

Si avvisano i gentili utenti che lo Sportello dell’Ufficio Protocollo, sito in Via F.

Elettorale 5 Agosto 2022

Elezioni Politiche, tutte le informazioni per i cittadini che si trovano temporaneamente all’estero

In vista delle Elezioni Politiche del 25 settembre 2022, si rende noto che i cittadini italiani temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche che abbiano una durata di almeno tre mesi possono presentare domanda all’Ufficio Elettorale del Comune di residenza al fine di essere ammessi al voto presso l’Ambasciata italiana del Paese dove si trovano.

Avvisi 25 Luglio 2022

Progetto “Vita Indipendente”: la graduatoria definitiva

Si rende noto che è stata pubblicata la graduatoria definitiva relativa al progetto “Vita Indipendente”.

torna all'inizio del contenuto