Seguici su

Galleria prima pagina

14 Febbraio 2021

ARDEA E LE DIMORE STORICHE DEL LAZIO

Anche il Comune di Ardea è entrato ufficialmente all’interno della “Rete delle dimore storiche della Regione Lazio” con ben tre luoghi del patrimonio culturale e artistico di Ardea,
La Regione Lazio ha riconosciuto tre siti di importanza storica fondamentale, sia come dimore di rilievo che quali complessi architettonici e paesaggistici, nel cuore dell’area urbana antica di Ardea:
1. il circuito murario con il nucleo di fondazione arcaico, che segnala le poderose fortificazioni di Ardea, parte di una triplice linea difensiva a protezione della Rocca, abitato originario, con le sue pertinenze (tempio di Giunone Regina, villaggio preromano e domus repubblicane);
2. la sede storica del Palazzo comunale, inserita nella topografia medioevale e nell’ambito delle pertinenze del Palazzo Sforza Cesarini, attraverso il passaggio delle varie proprietà nobiliari;
3. la Santa Marina, con il suo apparato architettonico alto medioevale e i suo insieme di affreschi (a partire dalla fase bizantina), con le cripte e gli ipogei, caso eccezionale dal punto di vista non solo paesaggistico-architettonico, rappresentando un documento storico-artistico dell’intensa vita religiosa sul litorale a sud di Roma.

Grazie a questo riconoscimento sarà possibile partecipare ai bandi di finanziamento erogati dalla Regione Lazio per la presentazione di progetti di ristrutturazione e rifacimento relativi ai siti interessati.

Nel link sottostante è possibile visionare la quarta edizione del volume “Rete delle dimore storiche del Lazio” con la descrizione e le fotografie dei luoghi di Ardea a pagina 56,57 e 58.

Link:
http://www.lazioinnova.it/wp-content/uploads/2020/12/Dimore-storiche-VOLUME_WEB-2020-def.pdf

Ultimi articoli

InformaComune 23 Febbraio 2024

“Comuni in Rete” contro la violenza di genere: ad Ardea una tappa del progetto della Procura di Velletri

Nella giornata di giovedì scorso, nell’Aula Consiliare “Sandro Pertini” del Comune di Ardea, ha avuto luogo una tappa dell’iniziativa “Comuni in Rete”, promossa dalla Procura della Repubblica di Velletri per sensibilizzare la popolazione contro la violenza di genere.

Elettorale 20 Febbraio 2024

Elezioni Europee 2024, entro l’11 marzo i cittadini comunitari residenti ad Ardea possono presentare domanda per esercitare il diritto di voto

COMUNE DI ARDEA Caro elettore / Cara elettrice, in occasione delle prossime elezioni europee (6-9 giugno 2024), Lei, in qualità di cittadino/a dell’Unione europea qui residente, può, se vuole, esercitare in questo Comune il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’ltalia, presentando apposita domanda.

torna all'inizio del contenuto