Seguici su

Elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia 2024

Quando si vota

 

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 si voterà per il rinnovo del Parlamento Europeo (a breve, link al manifesto di convocazione dei comizi elettorali).

I seggi rimarranno aperti:

  • sabato 8 giugno dalle 15.00 alle 23.00;
  • domenica 9 giugno dalle 7.00 alle 23.00.

Chi può votare

 

Possono votare i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali che abbiano compiuto i diciotto anni il 9 giugno.


Modalità di partecipazione al voto per i cittadini europei residenti in Italia

 

I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea residenti ad Ardea, ma privi della cittadinanza italiana, possono esercitare il diritto di voto:

  • nel Paese Ue di cui hanno la cittadinanza votando per gli europarlamentari di quel Paese europeo;
  • ad Ardea votando per gli europarlamentari assegnati alla circoscrizione Italia centrale III (Toscana, Umbria, Marche, Lazio) e solo se chiedono di essere iscritti alle liste elettorali aggiunte. In questo caso, chi opta per il voto dei candidati italiani, non potrà votare per i rappresentanti del proprio Paese di origine (divieto del doppio voto).

Tale domanda, il cui modello da compilare è reperibile cliccando qui (disponibile anche sul sito: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2024), dovrà essere inviata tramite pec all’indirizzo uff.protocollo@pec.comune.ardea.rm.it o via mail all’indirizzo uff.protocollo@comune.ardea.rm.it o presentata personalmente allo sportello Protocollo in via Francesco Crispi n. 12 – 00040 Ardea entro l‘11 marzo 2024.


Modalità di partecipazione al voto per i cittadini italiani residenti all’estero

 

Cittadini italiani residente in un Paese NON membro dell’Unione Europea se iscritti AIRE

I cittadini italiani residenti nei Paesi NON membri dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti al Parlamento Europeo spettanti all’Italia presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. A tal fine, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal Comune una cartolina che li avviserà delle modalità di voto.

Cittadini italiani residente in un Paese membro dell’Unione Europea se iscritti AIRE

Il voto all’estero per i membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia si esercita presso i seggi istituiti dagli uffici consolari. L’elettore riceve da parte del Ministero dell’Interno italiano all’indirizzo di residenza estero il certificato elettorale, con l’indicazione del seggio presso il quale potrà votare, nonché della data e dell’orario di apertura per le votazioni.

L’elettore italiano residente all’estero e iscritto all’AIRE può anche optare per votare per i candidati ai seggi spettanti al Paese membro in cui risiede; in tal caso voterà presso i seggi istituiti dalle autorità del Paese membro di residenza estera.

Infine, l’elettore italiano residente all’estero in un Paese dell’UE se rientra in Italia, può votare presso il proprio Comune di iscrizione elettorale: in tal caso deve farne esplicita richiesta, entro il giorno precedente quello della votazione, al Sindaco del suo Comune.

Cittadini italiani temporaneamente all’estero in un Paese membro dell’Unione Europea

Gli elettori italiani che si trovano temporaneamente in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di lavoro o di studio, nonché i familiari conviventi, possono votare per i membri spettanti all’Italia presso i seggi istituiti dagli Uffici consolari.

Per essere ammessi al voto è necessario presentare entro il 21 marzo 2024 una domanda – indirizzata al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali – da presentare all’Ufficio consolare italiano competente che poi ne curerà l’inoltro al Comune di residenza.

La richiesta (vedi allegato) deve riportare l’indicazione specifica dei motivi, di studio o lavoro, per i quali il connazionale si trova nel territorio della circoscrizione consolare e deve essere corredata dall’attestazione del datore di lavoro/dell’istituto od ente presso cui svolge la sua attività di studio oppure da una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, che contenga l’indicazione dell’attività di lavoro o studio svolta, ovvero la qualità di familiare convivente.


Dove si vota

 

Il seggio dove l’elettore deve recarsi è indicato sulla tessera elettorale, sotto la sezione riportante i dati anagrafici dell’elettore.


Come si vota

 

L’elettore deve presentarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento.

Chi non ha la tessera elettorale o l’ha smarrita o abbia completato gli spazi può richiederla all’Ufficio Elettorale di via Salvo D’Acquisto Snc secondo le modalità contenute al seguente link https://comune.ardea.rm.it/dove-sono/ufficio-elettorale/ (delega)

Gli orari sono i seguenti:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Martedì e giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.30

 

APERTURE STRAORDINARIE PER LA CONSEGNA DELLE TESSERE ELETTORALI:

Lunedì 3 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00;

Martedì 4 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00;

Mercoledì 5 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00;

Giovedì 6 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00;

Venerdì 7 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 18.00;

Sabato 8 giugno 2024 dalle ore 9.00 alle ore 23.00;

Domenica 9 giugno 2024 dalle ore 7.00 alle ore 23.00.


Presentazione delle candidature e aperture straordinarie dell’Ufficio Elettorale

 

Nei giorni di martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio si svolge la presentazione delle liste circoscrizionali dei candidati al Parlamento Europeo presso la Corte d’Appello.

Per garantire il rilascio (massimo entro 24 ore dalla richiesta) delle certificazioni inerenti alla presentazione delle liste, l’Ufficio Elettorale sarà aperto nei seguenti orari:

  • sabato 27 aprile, dalle 09:00 alle 12.00;
  • domenica 28 aprile, dalle 9.00 alle 12.00;
  • lunedì 29 aprile, dalle 09:00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00;
  • martedì 30 aprile, dalle 8.00 alle 20.00;
  • mercoledì 1 maggio, dalle 8.00 alle 20.00.

Presidenti di Seggio e Scrutatori: manifestazione di interesse per la nomina

 

Come indicato dalle circolari della Prefettura di Roma, in vista delle Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno, si informano i Cittadini che il Comune di Ardea, alla luce di eventuali impedimenti o rinunce, ha intenzione di creare degli elenchi aggiuntivi di Presidenti di Seggio e Scrutatori.

Si invitano i cittadini residenti ad ARDEA, interessati a essere nominati come Presidenti e/o Scrutatori di seggio elettorale in occasione delle prossime ELEZIONI EUROPEE DEL 08 E 09 GIUGNO 2024 a comunicare la propria disponibilità.

La comunicazione di disponibilità dovrà essere effettuata utilizzando esclusivamente l’apposito modello allegato.

Tale comunicazione di disponibilità, unitamente alla copia del documento di identità del dichiarante, dovrà pervenire entro VENERDI’ 10 MAGGIO con le seguenti modalità avendo cura di indicare nell’oggetto la seguente dicitura: “DISPONIBILITÀ ELENCHI AGGIUNTIVI ELEZIONI EUROPEE”:

 

 

AVVISO COMPLETO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

 

MODELLO MANIFESTAZIONE DISPONIBILITA’ ALLA NOMINA


Nomina degli scrutatori

 

La Commissione elettorale si riunirà entro lunedì 20 maggio presso la sede di Via Salvo D’Acquisto.


Voto assistito, voto a domicilio e servizio di trasporto ai seggi

 

Voto assistito

Gli elettori fisicamente impediti ad esprimere il voto autonomamente possono esercitare tale diritto con l’assistenza di un elettore della propria famiglia o di altro elettore liberamente scelto, purché iscritti nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica.

Sono da considerarsi fisicamente impediti i ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità.

L’impedimento fisico, in ogni caso, deve essere riconducibile alla capacità visiva dell’elettore oppure al movimento degli arti superiori, essendo escluse le infermità che influiscono sulla sfera psichica dell’elettore.

Coloro che siano in possesso di libretto nominativo rilasciato dal Ministero dell’Interno in favore di ciechi civili per cecità assoluta ovvero siano titolari di tessera elettorale su cui è già stato apposto il simbolo o codice per il diritto di voto assistito non necessitano di alcuna certificazione medica.

MODELLO CERTIFICAZIONE MEDICA

MODULO RICHIESTA ANNOTAZIONE DIRITTO VOTO ASSISTITO PERMANENTE

Voto a domicilio

Gli elettori che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, oppure che risultano affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto organizzati dal Comune, possono presentare domanda per votare a domicilio entro il 20 maggio 2024.

Alla domanda è necessario allegare una certificazione medica rilasciata dal funzionario medico designato dalla ASST che attesti la condizione di infermità, la fotocopia di un documento di riconoscimento e la fotocopia della tessera elettorale.

La dichiarazione può essere trasmessa in una delle seguenti modalità:

  • posta elettronica ordinaria (PEO) all’indirizzo: uff.protocollo@comune.ardea.rm.it;
  • posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo:  uff.protocollo@pec.comune.ardea.rm.it;
  • consegna a mano – anche da persona diversa dall’interessato – allo sportello dell’Ufficio Protocollo negli orari di apertura dello stesso:  Lunedì  – Martedì  09:00-11:30, giovedì 15:00-17:00, venerdì 09:00-11:30

Gli orari delle aperture ambulatoriali per il rilascio delle certificazioni medico legali ai soli fini elettorali comunicati dalla Asl Roma 6 sono i seguenti:

  • giovedì 6 e sabato 8 giugno dalle ore 09:00 alle ore 13:00
  • venerdì 7 giugno dalle ore 7:00 alle ore 11:00

Le certificazioni saranno rilasciate presso la sede di via dei Castelli Romani , 2/P – stanza 76 – Pomezia.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale anche ai seguenti recapiti telefonici: 06/913800 (digitare 121 non appena si ascolta la voce guida del Centralino)

Modulistica utile:

MANIFESTO VOTO A DOMICILIO

MODULO PER LA DOMANDA

MODELLO CERTIFICAZIONE MEDICA

Servizio di trasporto ai seggi per elettori portatori di handicap

Il Comune, in collaborazione con la ditta Gioia Bus, organizza un servizio di trasporto ai seggi per gli elettori portatori di handicap.

Seguiranno ulteriori dettagli modalità e per presentare la domanda.


Voto di studenti e studentesse fuori sede in occasione delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024

 

Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:

– se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato nella medesima circoscrizione elettorale del comune di residenza, gli studenti fuori sede votano nelle sezioni ordinarie del comune di temporaneo domicilio (comma 2). In tal caso, il comune di temporaneo domicilio fornirà alla sezione elettorale un elenco degli studenti fuori sede ammessi a votare nella sezione medesima. Inoltre, i nominativi degli studenti che si presentano nel seggio per votare sono aggiunti in calce alla lista sezionale e annotati nel verbale in apposito paragrafo;

– se il Comune di temporaneo domicilio è ubicato in una circoscrizione elettorale diversa da quella a cui appartiene il comune di residenza, gli studenti fuori sede votano presso sezioni speciali istituite nel comune capoluogo della regione alla quale appartiene il comune di temporaneo domicilio. In tale ipotesi, il voto è espresso per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale di appartenenza, e cioè per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale nella quale è ubicato il Comune di residenza (comma 3).

A chi è rivolto

Per le Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno 2024, è possibile votare per liste e candidati della circoscrizione elettorale di residenza, senza dovesi recare nel proprio Comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Se il Comune di domicilio temporaneo appartiene alla stessa circoscrizione del Comune di iscrizione alle liste elettorali, il voto può essere esercitato nel Comune di domicilio temporaneo.

Se invece il Comune di domicilio appartiene ad una diversa circoscrizione elettorale, il voto potrà essere espresso in un seggio speciale costituito presso il Comune capoluogo di Regione.

N.B.: il Lazio appartiene alla circoscrizione elettorale III – Italia centrale, che comprende anche le Regioni Toscana, Umbria e Marche.

Come fare

Presentare apposita domanda al proprio Comune di iscrizione nelle liste elettorali (ovvero al proprio comune di residenza), entro il 5 maggio 2024.

Cosa serve

Il modulo di richiesta di voto per studenti fuori sede (disponibile qui) al quale dovranno essere allegati:

  • copia del documento di identità
  • copia della tessera elettorale
  • documentazione attestante l’iscrizione a un’istituzione scolastica, universitaria o formativa situata fuori dalla propria Regione.

Cosa si ottiene

Un attestato di ammissione al voto rilasciato dal Comune di domicilio temporaneo, con indicazione del numero di seggio e indirizzo presso cui votare.

L’interessato/a dovrà esibire tale attestato al Presidente del seggio, oltre alla tessera elettorale e a un documento di identità.

Tempi e scadenze

La domanda va presentata personalmente, o tramite persona delegata, o per via telematica, almeno trentacinque giorni prima della data del voto, e pertanto entro il 5 maggio 2024.

La domanda è revocabile, con le stesse modalità, entro il 15 maggio 2024.

Modalità di presentazione della domanda

Per gli elettori/elettrici iscritti nelle liste elettorali del Comune di Ardea, ma domiciliati temporaneamente in un Comune situato in altra Regione per motivi di studio, la domanda deve essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

 

 

 

torna all'inizio del contenuto