Seguici su

Notizie

15 Dicembre 2016

Ardea, al via piano straordinario pulizia territorio da auto abbandonate

Al via ad Ardea un piano straordinario di pulizia del territorio dalle automobili abbandonate. Il comandante della polizia locale, a seguito di una apposita delibera di giunta, ha firmato una convenzione con la società Center metal trading. L’atto permetterà a costo zero di portare i mezzi in un’area autorizzata: di fatto sarà gratuito il recupero del veicolo con il carro attrezzi e il deposito stesso. Secondo alcuni dati della polizia locale sono tra i 30 e i 50 i veicoli abbandonati ad Ardea. Ci sono diverse segnalazioni dei cittadini arrivate in Comune che ora saranno passate al vaglio di questo nuovo servizio. L’iniziativa vede coinvolta sia la squadra ambiente sia il servizio viabilità della locale. “Grazie a questo tipo di convenzione efficientiamo un servizio che avrebbe avuto un costo diretto da parte dell’ente – ha spiegato il sindaco di Ardea Luca Di Fiori – In questo modo, invece, senza alcuna spesa da parte del Comune, finalmente andiamo a pulire le nostre strade dai veicoli abbandonati. E’ un piccolo passo ma importante per la lotta al degrado”.

Ultimi articoli

InformaComune 23 Febbraio 2024

“Comuni in Rete” contro la violenza di genere: ad Ardea una tappa del progetto della Procura di Velletri

Nella giornata di giovedì scorso, nell’Aula Consiliare “Sandro Pertini” del Comune di Ardea, ha avuto luogo una tappa dell’iniziativa “Comuni in Rete”, promossa dalla Procura della Repubblica di Velletri per sensibilizzare la popolazione contro la violenza di genere.

Elettorale 20 Febbraio 2024

Elezioni Europee 2024, entro l’11 marzo i cittadini comunitari residenti ad Ardea possono presentare domanda per esercitare il diritto di voto

COMUNE DI ARDEA Caro elettore / Cara elettrice, in occasione delle prossime elezioni europee (6-9 giugno 2024), Lei, in qualità di cittadino/a dell’Unione europea qui residente, può, se vuole, esercitare in questo Comune il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’ltalia, presentando apposita domanda.

torna all'inizio del contenuto